Il ricovero

La struttura eroga prestazioni di ricovero in regime di solvenza e di convenzione con il Servizio Sanitario Regionale.
L'accesso all’attività di ricovero avviene tramite lista d’attesa depositata presso il Coordinatore Infermiristico, regolamentata dai Responsabili e dalla Direzione Sanitaria.

L’ammissione al ricovero ordinario avviene per:

  • richiesta del medico di medicina generale
  • richiesta del medico specialista del Sistema Sanitario Nazionale
  • trasferimento da Pronto Soccorso o Reparto Ospedaliero


La Casa di Cura, in quanto parte della dotazione ospedaliera della’Area Vasta 3 di Macerata (Zona Territoriale 8 di Civitanova Marche), è impegnata a contribuire alla gestione dei ricoveri disposti dal Servizio di Pronto Soccorso (Sistema di Emergenza Urgenza).

Le prestazioni di lungodegenza si inseriscono nel percorso ospedaliero post-acuzie e quindi non prevedono l’accesso diretto dei pazienti a seguito di prescrizione su ricettario SSN.
Il ricovero in LDPA è disposto da:

  • dirigente medico della struttura pubblica ove il paziente è ricoverato in acuzie
  • dirigente medico della CdC per il ricovero di pazienti provenienti da reparti in acuzie della stessa CdC
  • Unità Valutativa Distrettuale, ovvero Direttore del Distretto della ZT 8 di Civitanova Marche, per pazienti provenienti da regimi assistenziali diversi


In RSA accedono, in regime di convenzione, ospiti provenienti da:

  • dimissione ospedaliera: da reparti per acuti, di riabilitazione o di lungodegenza
  • dimissione da strutture residenziali a più alto livello assistenziale
  • domicilio


in seguito a valutazione da parte dell’UVD (Unità Valutativa Distrettuale).

In caso di accesso in regime di solvenza è possibile contattare direttamente il Coordinatore Infermieristico al seguente numero di telefono 0733 786502.